Farina e Grana, in vetrina due eccellenze del Lodigiano

il Cittadino, 20 giugno 2018

Assolombarda in tour alla Molino Pagani e al Caseificio Zucchelli

Dedicata alle eccellenze del settore alimentare la nona edizione di “Quisifabbrica”, l’iniziativa promossa da Assolombarda per valorizzare il territorio e le sue realtà produttive, rafforzando la collaborazione fra enti locali e imprese. Il tour ha coinvolto Molino Pagani Spa di Borghetto Lodigiano e Caseificio Zucchelli Srl di Orio, imprese che hanno saputo imporsi nel mercato nazionale. Un elemento in “controtendenza” rispetto al panorama imprenditoriale che spesso vede spesso l’export trainare le aziende.

Alla Molino Pagani il 95 per cento del fatturato invece è legato al mercato interno, ma il 5 per cento del mercato estero è destinato a crescere. Parola di Davide Pagani, consigliere delegato della Molino Pagani (il titolare è papà Gianbattista) che ha mostrato il lavoro svolto ogni giorno, dal 1803, all’interno dell’azienda, in cui oggi operano 35 dipendenti e si lavorano in 24 ore circa 550 tonnellate di grano, produzione diretta per il 70 per cento all’industria (a marchi come Ferrero) e per il 30 per cento a panetterie, artigiani. Ambrogio Abbà, presidente del Caseificio Zucchelli, ha illustrato la sua attività, partendo dalle origini di quella cascina in cui i monaci Gerolomini avevano già impostato la lavorazione del latte, continuata dai lattai e dagli avi di Ambrogio.
Oggi il Caseificio Zucchelli, dove lavorano circa 20 persone, è leader nella produzione del formaggio Grana Padano (fatto col latte crudo, non pastorizzato, privo di lattosio che viene metabolizzato in acido lattico): all’impresa da qualche anno si è aggiunta la “vetrina” del negozio lungo la strada Mantovana. «L’appuntamento di “Quisifabbrica” è un’occasione per promuovere l’eccellenza del brand del nostro territorio con la filiera dall’agro-industria e dall’alimentare – ha dichiarato Francesco Monteverdi, presidente del Presidio territoriale di Lodi e vicepresidente di Assolombarda –, un settore importante per la competitività del territorio, che va sostenuto e alimentato; in questa direzione occorre farsi trovare pronti ad affrontare le sfide di Industria 4.0 – ha continuato -, creando un ecosistema dell’innovazione che passi attraverso una rete regionale dell’industria agro food, il Parco Tecnologico Padano e l’imminente arrivo del Polo universitario di Veterinaria». Presente il responsabile di Assolombarda e direttore di Assolodi Alessandro Righetti.

Dal sindaco di Borghetto Giovanna Gargioni sostegno alle imprese del territorio: «Noi cerchiamo di promuoverle in occasione della nostra fiera attraverso l’isola “Borghetto da gustare” che intendiamo ampliare». Così Pierluigi Cappelletti, sindaco di Orio: «Zucchelli è un fiore all’occhiello dell’Italia che produce; l’eccellenza del Grana nasce da una tradizione secolare attenta alla qualità che a sua volta nasce da latte a chilometro zero e dalla passione di Ambrogio Abbà e dei figli».

Sara Gambarini

Scarica l’articolo in formato PDF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.